Notizie

SORPRESA. Neos pronta ad attivare i collegamenti con gli Stati Uniti

La notizia arriva dall'altra parte dell'oceano ma è destinata a fare rumore, e non poco, sopratutto in Italia. Come riportato…

La notizia arriva dall’altra parte dell’oceano ma è destinata a fare rumore, e non poco, sopratutto in Italia. Come riportato da One Mile at a Time la compagnia del gruppo Alpitour ha fatto richiesta al DOT, il ministero dei trasporti americano, per poter operare collegamenti diretti tra Italia e Stati Uniti.

I collegamenti

Nella richiesta non sono presenti dettagli se non la volontà della compagnia di attivare i collegamenti per trasportare persone, merci e posta, ovvero tutte le attività comprese nell’accordo di cooperazione tra USA e UE che regola la libertà di aprire collegamenti aerei tra i due continenti.

Impossibile sapere, al momento, quali saranno le rotte che la compagnia intende operare ma è prevedibile che la base di Malpensa possa essere il punto di partenza verso gli USA. Nei giorni scorsi abbiamo parlato della lenta ripresa dei collegamenti tra Italia e Stati Uniti.

neos

La compagnia che da Malpensa opera voli covid free con la Cina potrebbe voler approfittare dell’incertezza che regna sul futuro di Alitalia e sulla mancanza di un vettore italiano che colleghi il nord con gli Stati Uniti. Prima della crisi Alitalia operava un volo giornaliero su JFK e per un breve periodo anche Air Italy ha collegato Miami e New York dallo scalo meneghino.

Nella dichiarazione presentata al DOT, la società dichiara la volontà di iniziare a vendere i biglietti appena riceverà il via libera dall’ente regolatore.

Non è escluso che la richiesta sia collegata anche alla partnership tra Neos e Costa Crociere in vista di una ripartenza delle crociere e la necessità per l’armatore italiano di poter trasportare i propri passeggeri.

La flotta

Abbiamo avuto modo di parlare della nuova flotta di Neos, con la recente entrata in servizio dei Boeing 787. Gli aerei sono modernissimi e adatti al mercato dei viaggi “non essenziali”. Questi modelli sono gli stessi usati dalla compagnia per i collegamenti charter verso le destinazioni del lungo raggio come i Caraibi, l’Africa e, appunto, la Cina. Al momento sono 4 i Dreamliner in livrea Neos.

I 787 dispongono di 331 posti in classe economy (con la configurazione 3-3-3), di cui 36  sono Economy Extra Plus e 18 Economy Extra.

Sono invece 28 i posti premium con una configurazione 2-3-2 con poltrone dotate di poggiatesta e poggiapiedi regolabili e una distanza tra i sedili di 107 centimetri.

American Express Platino
  • iscrizione automatica al Club Membership Rewards
  • Fast Track: priorità ai controlli di sicurezza nei principali aeroporti italiani
  • Voucher viaggi: 150€ per i tuoi viaggi ogni anno
  • Servizio viaggi dedicato
  • Iscrizione gratuita al livello Prestige del Programma Priority Pass
  • Iscrizione ai programmi fedeltà delle catene alberghiere e autonoleggio
  • Assicurazione viaggi globale
  • Prevendite per l'acquisto in anteprima dei biglietti per i migliori concerti
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 6.000€ sugli acquisti effettuati con Carta
25.000 punti bonus